Blocca l'accesso a un elenco di URL

Consente di impedire l'accesso agli URL elencati.

Questa norma consente di impedire all'utente di caricare le pagine web degli URL vietati. Nella lista nera è presente un elenco di pattern URL che indicano gli URL vietati.

Ogni pattern URL può essere generico oppure riguardare file locali. I pattern relativi a file locali sono nel formato "file://percorso", dove "percorso" deve essere un percorso assoluto da bloccare. Vengono bloccati tutti i percorsi del file system che hanno come prefisso il percorso indicato.

Un pattern URL generico è nel formato "schema://host:porta/percorso".
Se indicato, viene bloccato soltanto lo scherma specificato. Se non viene specificato il prefisso schema://, vengono bloccati tutti gli schemi.
Il valore "host" è obbligatorio e può essere un nome host o un indirizzo IP. Vengono bloccati anche i sottodomini di un nome host. Per impedire il blocco dei sottodomini, inserisci un segno "." davanti al nome host. Il nome host speciale "*" consente di bloccare tutti i domini.
La porta facoltativa è un numero di porta valido compreso tra 1 e 65535. Se non vengono specificate porte, vengono bloccate tutte le porte.
Se viene specificato il percorso facoltativo, vengono bloccati soltanto i percorsi con il prefisso indicato.

È possibile definire eccezioni nella norma relativa alla whitelist di URL. Per queste norme è possibile definire massimo 1000 voci; le voci in più vengono ignorate.

È sconsigliato bloccare gli URL interni "chrome://*" perché potrebbero verificarsi errori imprevisti.

Se questa norma non viene impostata, non sarà vietato alcun URL nel browser.

Supportata in: Microsoft Windows XP SP2 o versione successiva
Blocca l'accesso a un elenco di URL

Registry HiveHKEY_LOCAL_MACHINE or HKEY_CURRENT_USER
Registry PathSoftware\Policies\Google\Chrome\URLBlacklist
Value Name{number}
Value TypeREG_SZ
Default Value

chrome.admx

Modelli amministrativi (Computer)

Modelli amministrativi (utenti)