Inizializzazione controllo ActiveX

Mediante questa impostazione di criterio è possibile specificare il livello di protezione per l'inizializzazione di controlli ActiveX per tutte le applicazioni di Microsoft Office. I controlli ActiveX possono incidere negativamente sulle prestazioni del computer; potrebbe inoltre essere utilizzato del codice dannoso per compromettere il controllo ActiveX ed eseguire un attacco al computer. Per indicare la sicurezza dei controlli ActiveX, gli sviluppatori possono contrassegnarli come sicuri per l'inizializzazione (SFI). Un controllo SFI è sicuro e potrà essere aperto ed eseguito senza conseguenze per il computer, anche se contiene dati permanenti. Un controllo non contrassegnato come sicuro per l'inizializzazione potrebbe causare problemi al computer dell'utente: è altrimenti possibile che gli sviluppatori non abbiano testato il controllo in tutte le situazioni e valutino la possibilità che il controllo possa essere successivamente compromesso.



Se si attiva questa impostazione di criterio, sarà possibile impostare il livello di protezione ActiveX su un valore compreso tra 1 e 6. Di seguito sono elencati i livelli di protezione:



1 - Il controllo verrà caricato ed eventuali dati permanenti verranno utilizzati, indipendentemente da come il controllo sia contrassegnato. Non verrà visualizzata alcuna notifica.



2 - I controlli SFI verranno caricati in modalità sicura e verranno utilizzati eventuali dati permanenti. I controlli non SFI verranno caricati in modalità non sicura e verranno utilizzati eventuali dati permanenti oppure verranno utilizzate le impostazioni predefinite per il primo utilizzo. Questo livello è simile alla configurazione predefinita, ma non verrà visualizzata alcuna notifica.



3 - I controlli SFI verranno caricati in modalità non sicura e verranno utilizzati eventuali dati permanenti. Per i controlli non SFI verrà visualizzata una notifica che avverte l'utente che il controllo è contrassegnato come non sicuro. Se l'utente sceglie l'opzione No, il controllo non verrà caricato, altrimenti verrà caricato con le impostazioni predefinite per il primo utilizzo.



4 - I controlli SFI verranno caricati in modalità sicura e verranno utilizzati eventuali dati permanenti. Per i controlli non SFI verrà visualizzata una notifica che avverte che il controllo è contrassegnato come non sicuro. Se l'utente sceglie l'opzione No, il controllo non verrà caricato, altrimenti verrà caricato con le impostazioni predefinite per il primo utilizzo.



5 - I controlli SFI verranno caricati in modalità non sicura e verranno utilizzati eventuali dati permanenti. Per i controlli non SFI verrà visualizzata una notifica che avverte l'utente che il controllo è contrassegnato come non sicuro. Se l'utente sceglie l'opzione No, il controllo non verrà caricato, altrimenti verrà caricato con i dati permanenti.



6 - I controlli SFI verranno caricati in modalità sicura e verranno utilizzati eventuali dati permanenti. Per i controlli non SFI verrà visualizzata una notifica che avverte l'utente che il controllo è contrassegnato come non sicuro. Se l'utente sceglie l'opzione No, il controllo non verrà caricato, altrimenti verrà caricato con i dati permanenti.



Se si disattiva o non si configura questa impostazione di criterio, i controlli contrassegnati come sicuri verranno caricati in modalità sicura e verranno utilizzati eventuali dati permanenti. I controlli non SFI verranno caricati in modalità non sicura e verranno utilizzati eventuali dati permanenti oppure verranno utilizzate le impostazioni predefinite per il primo utilizzo. In entrambi i casi verrà visualizzata una notifica sulla barra messaggi che avverte gli utenti della disattivazione dei controlli.



Importante: alcuni controlli ActiveX non rispettano le impostazioni del Registro di sistema relative alla modalità sicura e di conseguenza potrebbero caricare dati permanenti anche se è configurata l'opzione per l'utilizzo della modalità sicura. Questa impostazione aumenta semplicemente il livello di sicurezza dei controlli ActiveX contrassegnati come SFI. Controlli ActiveX dannosi o non correttamente progettati potrebbero essere erroneamente contrassegnati come SFI. Per maggiori informazioni su questa impostazione di criterio, vedere la sezione "Important policies" dell'articolo How Policies Work: http://r.office.microsoft.com/r/rlidGPSecSettingsActXCtrl?clid=it-it.

Supportata in: Almeno Windows Vista
Inizializzazione controllo ActiveX:


  1. 1
    Registry HiveHKEY_CURRENT_USER
    Registry PathSoftware\Policies\Microsoft\Office\Common\Security
    Value NameUFIControls
    Value TypeREG_DWORD
    Value1
  2. 2
    Registry HiveHKEY_CURRENT_USER
    Registry PathSoftware\Policies\Microsoft\Office\Common\Security
    Value NameUFIControls
    Value TypeREG_DWORD
    Value2
  3. 3
    Registry HiveHKEY_CURRENT_USER
    Registry PathSoftware\Policies\Microsoft\Office\Common\Security
    Value NameUFIControls
    Value TypeREG_DWORD
    Value3
  4. 4
    Registry HiveHKEY_CURRENT_USER
    Registry PathSoftware\Policies\Microsoft\Office\Common\Security
    Value NameUFIControls
    Value TypeREG_DWORD
    Value4
  5. 5
    Registry HiveHKEY_CURRENT_USER
    Registry PathSoftware\Policies\Microsoft\Office\Common\Security
    Value NameUFIControls
    Value TypeREG_DWORD
    Value5
  6. 6
    Registry HiveHKEY_CURRENT_USER
    Registry PathSoftware\Policies\Microsoft\Office\Common\Security
    Value NameUFIControls
    Value TypeREG_DWORD
    Value6


office12.admx

Modelli amministrativi (Computer)

Modelli amministrativi (utenti)