Imposta intervallo di pulizia degli errori

Questa impostazione di criterio consente di specificare l'intervallo di permanenza nella cache di operazioni non riuscite e altri dati di errore prima di essere eliminati. Il processo di sincronizzazione può non riuscire per diversi motivi. Le operazioni non riuscite e le relative istanze sono contrassegnate come "in errore" e questi dati dovranno infine essere rimossi dalla cache. È consigliabile impostare un intervallo maggiore del normale intervallo di pulizia per dare l'opportunità agli utenti di risolvere i problemi.

Se si attiva questa impostazione di criterio, sarà possibile specificare l'intervallo (in minuti) di eliminazione delle operazioni non riuscite e dei dati di errore dalla cache.

Se si disattiva o non si configura questa impostazione di criterio, verrà utilizzato un valore predefinito di 10080 minuti (1 settimana).

Supportata in: Almeno Windows Vista
Intervallo pulizia errori (minuti)

Registry HiveHKEY_CURRENT_USER
Registry Pathsoftware\policies\microsoft\office\14.0\common\business data\synchronization
Value Nameerrors cleanup interval
Value TypeREG_DWORD
Default Value
Min Value1
Max Value1000000

office14.admx

Modelli amministrativi (Computer)

Modelli amministrativi (utenti)